Massimiliano per gli Amici "Max"

Prima l'apnea, poi...tutto il resto Apneista da sempre, nasco come  pescatore sportivo, Istruttore F.I.N. scuola nuoto, nuoto pinnato e monopinna, poi trovo la passione per l'apnea pura. Continuo nel qualificarmi nei  VARI BREVETTI DA ISTRUTTORE  di APNEA, di ASSETTO VARIABILE REGOLAMENTATO E NO/LIMITS, di PESCA in APNEA, ALLENATORE FEDERALE FIPSAS,
ASSISTENTE BAGNANTI FIN,  BLS-D /PBLS-D OSSIGENO e ISTRUTTORE RESCEE FREE DIVING.

Vivendo ad Ostia, non potevo che vivere il Mare, nasco con la passione di pescatore in Apnea, poi l'agonismo mi permettere di trasformarmi in un APNEISTA "PURO" mi accorgo sempre più dell'importanza del primo soccorso e della tempestività, sia in ACQUA, che da terra. Lavoro prima come assistente bagnati poi diventando un Istruttore mi qualifico come rescee free diver (con recuperi dal fondo in apnea fino a - 40 mt ) prendendo tutti i brevetti necessari per insegnare sia l'uso del defibrillatore che per far somministrare ossigeno.

La nostra amata passione nel Blu, come in tutte le attività all'aria aperta, possono esserci degli imprevisti, saperli gestire o meglio prevenire è IMPORTANTISSIMO! L'elemento in cui siamo immersi e che tante emozioni ci regala, può talvolta essere un problema in presenza di banali disagi. La nostra scuola, crede moltissimo nella SICUREZZA NON SOLO IN MARE. Per questo è lieta di farvi vedere le tecniche basi (BLS-D e PBLS-D e somministrazione dell'ossigeno) per un primo soccorso… La giornata ci vedrà impegnati a confrontare, analizzare, discutere, programmare, pianificare e svolgere diverse scene e tipologie d’intervento di primo soccorso, con esercitazioni in palestra, (in piscina e in acque libere).

La sicurezza è al primo posto nei pensieri del nostro Staff e vogliamo che lo sia anche dei nostri allievi.

N.B. E' per questo motivo che dedichiamo uno spazio importante nel nostro corso, all'insegnamento dei metodi del Primo Soccorso, sia per preparare al meglio, chi si affaccia a fare un corso di ASSISTENTE BAGNANTE, o a chi vuole specializzarzi  nei corsi avanzati dopo il corso da bagnino".

Con questa specializzazione apprenderai e perfezionerai le tecniche per affrontare al meglio i vari scenari nelle emergenze, sia acquatiche sia terrestri.

Imparerai a prestare assistenza con l’aiuto dell’unità ossigeno a persone in difficoltà respiratorie o in arresto cardio-respiratorio in attesa dell’arrivo del 118.

Al termine di questo corso sarete in grado di:

1) enunciare le normative vigenti per la vendita, la conservazione e la somministrazione di ossigeno;

2)  elencare le diverse tipologie di sistemi per la somministrazione di ossigeno;

3)  identificare vantaggi e svantaggi di ogni tipologia di sistemi per la somministrazione di ossigeno;

4)  dimostrare la capacità di sapere utilizzare praticamente le più importanti tipologie di sistemi per la somministrazione di ossigeno.
Prerequisiti

Per essere ammessi al programma SOMMINISTRAZIONE OSSIGENO sono richiesti prerequisiti minimi di anni 18 e brevetto op. BLS o BLSD.

Programma Corso

Ore di Corso raccomandate: 5 ore (2 teoria e 3 di addestramento pratico)

• Introduzione

• Note
– Obiettivi generali del corso

– Avvertenze

1 – Il soccorso

– La gestione dell’emergenza – BLSD
– L’intervento diretto
– Le protezioni individuali

– Conclusioni

2 – La respirazione di ossigeno

– Apparati respiratorio e circolatorio
– Saturazione dell’emoglobina
– Utilità della respirazione di ossigeno
– Aspetti legali della somministrazione di ossigeno

3 – La gestione dell’ossigeno

– Produzione di ossigeno
– Combustione
– Aspetti legali del commercio di ossigeno

4 – La somministrazione di ossigeno

– Modalità di esecuzione dell’ossigenoterapia – Procedure generali di utilizzo delle bombole – Presidi per ossigeno e accessori
– Sistemi a domanda

– Cannula nasale
– Maschera a bassa concentrazione – Maschera ad alta concentrazione – Pocket mask
– Pallone autoespandibile
– Sistema CPAP di Boussignac
– Ossigenoterapia iperbarica

Materiali allievo richiesti:

Manuale SOMMINISTRAZIONE OSSIGENO – Salvamento Agency

Maschera facciale di rianimazione e ulteriori barriere protettive.

Certificazione: raggiungimento degli obiettivi previsti dal programma del corso.

Periodo di riaddestramento: 24 mesi Scadenza Certificazione: 24 mesi

Nota a cura del Comitato Medico Scientifico – Società Nazionale di Salvamento:

Le manovre di primo soccorso sono state codificate in procedure o “linee guida” da Organismi medici internazionali che aderiscono all’ILCOR (International Liaison Committee on Resuscitation). L’ILCOR, che attraverso riunioni periodiche provvede al monitoraggio e alla rivisitazione delle linee-guida stesse, è composto da: American Heart Association (AHA), European Resuscitation Council (ERC), Heart and Stroke Foundation of Canada (HSFC), Comitato di Rianimazione di Australia e Nuova Zelanda, Consigli di Rianimazione Dell’Africa Meridionale (RCSA), Consiglio di Rianimazione dell’Asia (RCA), Inter American Heart Foundation (IAHF). In attesa delle prossima revisione delle linee-guida, prevista per ottobre 2015, ILCOR ammette due tipologie di approccio alla rianimazione cardiopolmonare (RCP): • BLS a sequenza ABC (Airways – Breathing – Circulation ), più orientata in senso fisiopatologico e perciò dedicata a soccorritori laici di tipo professionale (vedi altri manuali SNS Agency) • BLS a sequenza CAB (Circulation – Breathing – Airways), più essenziale e quindi dedicata a soccorritori laici di base, non professionalmente esposti In accordo con le finalità divulgative del presente manuale abbiamo optato per la sequenza BLS CAB, con particolare riferimento alle raccomandazioni di AHA.